GP Race Weekend Vallelunga: vittoria dalla pole per Dalokay in Coppa Italia, bis di Franca nella RS Cup. Nel Master Tricolore Prototipi, una vittoria a testa per Magliona e Francisci

GP Race Weekend Vallelunga: vittoria dalla pole per Dalokay in Coppa Italia, bis di Franca nella RS Cup. Nel Master Tricolore Prototipi, una vittoria a testa per Magliona e Francisci

Si conclude il GP Race Weekend a Vallelunga con una giornata entusiasmante in cui si sono alternate in pista ben 8 gare. A vincere nella Coppa Italia Turismo è stata la TCR di Vedat Ali Dalokay davanti a Gabriele Volpato, migliore della seconda divisione. In RS Cup doppietta di Luca Franca, mentre nel Master Tricolore Prototipi una vittoria a testa per Omar Magliona e Claudio Francisci. Nella 300 KM di Vallelunga del Campionato Italiano Autostoriche, è l’equipaggio di Marco Zorzi, Giovanni Gulinelli e Massimo Ronconi ad aggiudicarsi il I Trofeo “Liliana De Menna”.

In Coppa Italia Turismo, Vedat Ali Dalokay (Bitci Racing) si è imposto in Gara 2 al termine di una corsa condotta in maniera impeccabile dalla pole position. Il pilota turco è riuscito a concretizzare la partenza dal palo, riuscendo ad impedire il recupero dei rivali che lo avevano costretto ieri al terzo posto finale. Dietro di lui Gabriele Volpato, vincitore della classifica riservata alla seconda divisione e secondo assoluto. Chiude il podio assoluto, completamente formato da Audi RS3 LMS, Turgut Konukoglu che completa la festa del team Bitci Racing. In terza divisione Adriano Cioffi la spunta su Luca Rossetti al termine di un intenso duello targato Mini.

La 300 KM di Vallelunga del Campionato Italiano Auto Storiche non ha mancato di entusiasmare tutti gli appassionati di motorsport, grazie ad una rosa di 37 partenti che ha rappresentato una magnifica vetrina sulle migliori vetture da corsa della storia. L’endurance in questione ha anche assegnato il I Trofeo intitolato a Liliana De Menna, scomparsa nel 2021 e celebre per i suoi trascorsi sul circuito romano nella metà degli anni sessanta. La prima edizione del suddetto se lo è aggiudicato l’equipaggio del 3° Gruppo formato da Marco Zorzi, Giovanni Gulinelli e Massimo Ronconi, vincitori della corsa a bordo della Porsche 930 numero 149. Nel terzo gruppo a podio anche Andrea Tessaro ed il trio della Scuderia Settecolli formato da Maurizio e Marco Micangeli insieme al 5 volte vincitore della 24 ore di Le Mans Emanuele Pirro. Il 1° gruppo dell’endurance ha visto Christian Ondrak, Mathias Korber e Fabian Korber vincitori con la Alfa Romeo Giulia Ti Super nonché unici al traguardo, mentre il 2° Gruppo ha visto Fabrizio Zamuner, Roberto Restelli e Massimo Bortolami trionfare a bordo della Alfa Romeo GTA 1600. Nel 4° Gruppo, successo per Vito Truglia e Gilles Giovannini su TVR Tuscan Speed 8 GT.

Ancora una vittoria in RS Cup per Luca Franca, che ha fatto seguito al risultato di sabato per uscire vittorioso dal circuito intitolato a Piero Taruffi anche domenica, a bordo della sua Clio 1.6 Turbo. A differenza della prima gara, non è riuscita la fuga solitaria al numero 91, che ha dovuto battagliare con i sui rivali fino alla bandiera a scacchi. L’arrivo ha visto infatti il vincitore precedere Paolo Tartabini e Alex Lancellotti, con tre piloti in meno di 7 decimi sul traguardo. Nella classe riservata alle Clio 2.0 aspirate, bis per Mario Beltrami che replica la vittoria di ieri davanti a Massimo Massaro e Nunzio Anastasi.

Doppia manche domenicale per il Master Tricolore Prototipi, che ha visto in Gara 1 la vittoria di Omar Magliona su Norma M20 FC, che ha regolato in volata Gennaro Di Somma su Osella PA21, secondo al traguardo e vincitore del gruppo Special. Terzo sul traguardo Massimo Wancolle, a bordo della Osella PA21S. In Gara 2 vittoria invece per Claudio Francisci su Lucchini BMW davanti a Gennaro Di Somma e Massimo Wancolle, terzo e vincitore del gruppo CN. 

Negli altri trofei, nuova vittoria per Daniel Grimaldi nella Lotus Cup Italia, con Giacomo Giuberga confinato ad un altro secondo posto dopo quello del sabato. Nel Porsche Club GT a vincere è stato Daniele Polverini, davanti a Diego Locanto - entrambi su Porsche 991 GT Cup 4.0 - e Riccardo De Bellis, quest’ultimo su 991 GT3 Cup 3.8. Nel Challenge Nazionale Assominicar, affermazione per Ivan Lizzio in entrambe le gare di giornata. In Alfa Revival Cup vincono Antonio Crescenti e Francesco Pantaleo a bordo della GTAM.

Ritorno in pista già il 15-16 ottobre al Mugello Circuit per il Gruppo Peroni Race, che sarà impegnato con il penultimo round annuale del Master Tricolore Prototipi e della RS Cup.