Una vittoria a testa per De Bellis e Sapino 24/06/2018 18:17

Classifica cortissima

Una vittoria a testa per De Bellis e Sapino

Riccardo De Bellis (Porsche 991 GT3 Cup – Zrs Motorsport) e Andrea Sapino (Porsche 991 GT3 Cup – Elettronica Conduttori) sono i vincitori delle due prove della Novecentoundici Race Cup all'autodromo di Monza. Il campionato GT, organizzato dal Gruppo Peroni Race, per l'occasione ha condiviso la pista con l'austriaco P9 Challenge.

In Gara 1 De Bellis conquista il successo tagliando il traguardo alle spalle di Heiko Neumann (Porsche 997 GT3R – Motopark Academy) e Franz Irxenmeier (Porsche 991 GT3 Cup – Team Irxenmeier), impegnati nel campionato P9 Challenge. Neumann partito dalla pole inizia a dettare il ritmo seguito da De Bellis e da Michele Merendino (Porsche 991 GT3 Cup – Duell Race), balzato in avanti dalla quarta fila, ma poi costretto al ritiro al nono giro per un pneumatico afflosciato all'Ascari. Buona partenza pure per Nicola Sarcinelli (Porsche 991 GT3 Cup – Elettronica Conduttori), scattato dal fondo dello schieramento, pur con il miglior tempo in qualifica, dato che la vettura al termine della sessione era risultata meno di due chili sotto il peso minimo regolamentare. Sarcinelli nel corso del primo giro recupera ben sei posizioni, salendo in dodicesima piazza. Sempre nelle concitate fasi di avvio, contatto tra Luca Palermo (Porsche 991 GT3 Cup – Duell Race) e Renato Gaiofatto (Porsche 997 GT3 Cup – Martini Motors), poi usciti di scena rispettivamente al terzo e quarto giro. Dietro il trio di testa duro corpo a corpo tra Boris Schimanski (Porsche 991 GT3 Cup – Aka Sportwagenservice) ed Enrico Quinzio (Porsche 991 GT3 Cup – EF Academy), che si intreccia con il gran duello tra Sebastien Fortuna (Porsche 997 GT3 Cup – Ebimotors) e Markus Neuhofer (Porsche 991 GT3 Cup – Team Neuhofer). Nell'ordine taglieranno il traguardo, tra il quarto e il settimo posto, Schimanski, Neuhofer, Fortuna (vincitore di classe GTC), Quinzio. Accesissima la bagarre anche per l'ottavo posto che si concluderà in volata negli ultimi metri con Alessandro Mazzolini (Porsche 997 GT3 Cup – Gruppo Piloti Forlivesi), Alberto De Ambroggi (Porsche 997 GT3 Cup – Butti Motorsport) e Sarcinelli.

In Gara 2 Sapino sale in cattedra fin dal via. Partito dalla decima posizione in griglia, il piemontese ha dato corpo a una straordinaria rimonta che, sorpasso dopo sorpasso, lo ha portato in testa al gruppo al sesto giro per mantenere la leadership fino alla bandiera a scacchi. L'ultimo a capitolare è stato Irxenmeier che, secondo assoluto, conquista il successo nel P9 Challenge, davanti a De Bellis, autore della piazza d'onore nella Novecentoundici Race Cup davanti al consistente Fortuna, quinto assoluto e leader di classe GTC. In GTC da segnalare il bel duello tra Gaiofatto e Loris Ruggi (Porsche 997 GT3 Cup – Ab Motorsport) che, rispettivamente ottavo e nono nella generale, hanno completato il podio di classe. In GTE, doppietta per Matteo Biassoni, (Porsche 996 GT3 Cup – Vago Racing).

Ultime Notizie