Davide Pedetti Campione 2017 01/10/2017 18:40

Massimo Ciglia il migliore nella Young Timer

Davide Pedetti Campione 2017

E' Claudio Francisci (Lucchini Bmw E2B/3000 - Sci) il mattatore del Master Tricolore Prototipi che a Imola ha assegnato il campionato 2017 a Davide Pedetti (Tatuus Py012 Cn2 – Pave Motors) che ha ricevuto in premio un cronografo V6 BRM. Tra le Youngtimer titolo a Massimo Ciglia (Lucchini P198 Cn4 – Tazio Nuvolari) La serie organizzata dal Gruppo Peroni Race ha gareggiato, per l'occasione, insieme allo Sport Cars Challenge che ha visto le vittorie di Simon Stoller (Prc Audi Turbo – Team Hoffmann Roman) e Jacques Breitenmoser (Prc Ford Mader – Team Pedrazza Racing Cars).

Gara 1 parte dietro alla safety car a causa della pioggia battente e le ostilità riprendono con una ripartenza fulminea di Breitenmoser seguito da Stoller. I due combattono corpo a corpo per tutta la gara, con Stoller che mette a segno il sorpasso decisivo all'ultimo giro Molto rapidi anche Stephan Rupp (Ligier Nissan Lmp3 – T2 Racing Schweiz) e Francisci che innescano un bel duello fino alla bandiera a scacchi, con il romano davvero generosissimo nel confronto con la più moderna vettura dell'avversario. Chiuderanno rispettivamente terzo e quarto assoluti. Alle loro spalle solida la prestazione di Filippo Cuneo (Wolf Gb08 – Lp Racing) che, quinto assoluto, conquista il primato tra le vetture Cn2, precedendo nella graduatoria di classe Davide Pedetti (Tatuus Py012 – Pave Motorsport) e Sandro Bettini (Osella Pa21S – Progetto Corsa), rispettivamente settimo e ottavo assoluti alle spalle di Fabio Valle (Tampolli Alfa Romeo Sr2 – Team Form Agorest) che, sesto nella generale, si afferma tra le Youngtimer. Tra le Storiche vince Stefano Rosina (Lucchini Sn87 Alfa Romeo), quattordicesimo assoluto.

In gara 2 al via è subito bagarre tra Breitenmoser e Stoller che prende la testa della gara che, successivamente, dovrà lasciare perché sanzionato con un drive through per partenza anticipata. Questo permette a Breitenmoser di prendere la testa davanti a Rupp, marcato strettissimo da un decisissimo Francisci che riesce a tenere testa con la propria Lucchini alla modernissima Ligier Lmp3, conquistando il terzo posto assoluto che coincide con una nuova vittoria nel Master Tricolore Prototipi. Alla vittoria assoluta del romano si affianca quella in Cn2 di Luca Pirri (Wolf Gb08 Cn2 – Lp Racing), davanti a Davide Pedetti (che così conquista la certezza matematica del titolo) e Bettini. L'arrivo, che ha suggellato i successi di Francisci e Breitenmoser, è stato effettuato in regime di safety car, entrata nelle ultime battute per rimuovere la barchetta di Norbert Groer (Ligier Honda Division 2) rimasta ammutolita lungo il tracciato.

Ultime Notizie