Una vittoria Montali, una Bamonte 16/07/2017 19:13

Ruberti sempre il più bravo in 2a Divisione

Una vittoria Montali, una Bamonte

A Misano Adriatico vengono incoronati vincitori nella Coppa Italia Turismo Fabrizio Montali (Bmw 320i) e Luigi Bamonte (Honda Civic Type R TCR – MM Motorsport) in 1° Divisione e Riccardo Ruberti (Seat Leon Supercopa Lr – Team Super 2000) che conquista una nuova doppietta in 2° Divisione.

In Gara 1 ottima partenza di Fabrizio Montali che dalla quarta piazza scatta in testa e inizia a duellare per il primato con Mauro Guastamacchia (Lotus Elise – Aggressive Team), precedendo Mariano Bellin (Seat Leon Cup Racer TCR – Team Super 2000) e Luigi Bamonte (Honda Civic Type R TCR – MM Motorsport) che non riesce a mettere a valore la pole. Federico Borrett (Bmw M3 E36 24h Special – Borrett Team), invece, è incerto al via e perde terreno, vedendosi così costretto a prodigarsi in una generosa rimonta che lo porterà a conquistare il terzo posto assoluto, davanti a Bamonte. Nel corso del 4° giro Guastamacchia va largo alla Quercia e, pur rientrato in pista, è costretto a ritirarsi per la rottura dell’attacco della sospensione, lasciando pista libera a Bellin che si mette all'inseguimento di Montali che, al termine della battaglia, prevarrà per appena un decimo. Quinto classificato Alessandro Mazzolini (Seat Leon Cup Racer – Gruppo Piloti Forlivesi), a lungo in bagarre con Mariano Maglioccola (Seat Leon Cup Racer TCR). Quest'ultimo sarà costretto al ritiro nelle battute conclusive, dopo un contatto con Pierluigi Scarpellini (Renault Clio E1 Italia 2.0 – Dc Racing), per un'incomprensione in fase di doppiaggio che quasi coinvolge pure Riccardo Ruberti, vincitore di 2° Divisione davanti al rientrante Armin Hafner (Alfa Romeo 147 E1 Italia 2.0) e Massimo Ortodossi (Renault Clio E1 2.0 – Scuderia Lella Lombardi). Sfortunato Omar Fiorucci (Seat Leon Supercopa), a lungo in lotta per il podio di 2° Divisione, ma costretto al ritiro al penultimo giro, per un fusibile. Bel confronto tra le Renault Clio Rs, tra le quali prevale il romagnolo Giacomo Trebbi (4x4 Explorer) davanti a Matteo Zamporlini ed Edoardo Barbolini, entrambi in forza alla Monolite.

In Gara 2 nuovi colpi di scena a non finire. Partenza lampo per Montali e Borrett, che scattano bene seguiti da Bamonte e Carlino Ranzato (Seat Leon Cup Racer TCR – Team Super 2000), con Ruberti che dà vita a un bel confronto con il compagno di squadra che lo precede. Non meno spettacolare è il fronte aperto tra Revello, Fiorucci, Hafner, Mazzolini per la sesta posizione. Al quarto giro i primi due colpi di scena: Fiorucci va in testacoda alla Quercia e perde terreno, mentre Mazzolini è costretto al ritiro rientrando ai box. Fiorucci si ferma definitivamente al 5° giro, appiedato alla Variante del Parco, in una posizione che impone l'ingresso della Safety Car. Alla ripartenza prendono il largo Montali, Borrett, Bamonte, Ruberti con Ranzato che incrocia i guantoni con Maglioccola. Quest'ultimo effettua il sorpasso dell'avversario alla Curva del Rio, all'uscita della quale i contendenti trovano Montali, rallentato da un precedente contatto con Borrett che, per questo, verrà penalizzato di 25 secondi, perdendo il successo e scivolando in sesta posizione finale. Alla fine, dunque, Bamonte conquista il successo davanti a Ruberti (nuovamente primatista in 2° Divisione) e Montali, con Maglioccola e Ranzato a completare la top five. Il podio di 2° Divisione è completato da Ortodossi e Hafner, rispettivamente ottavo e nono nella generale. Tra le Clio Rs Cup vittoria dal decimo posto per Trebbi.

Ultime Notizie