Margelli e Vita si spartiscono la posta 16/07/2017 16:54

A Misano è sfida vera per la supremazia

Margelli e Vita si spartiscono la posta

Successo per Walter Margelli (Norma M20FC CN2 – Nannini Racing) e Filippo Vita (Osella Pa21S CN2 – Progetto Corsa) nel quinto round del Master Tricolore Prototipi, disputato a Misano Adriatico per iniziativa del Gruppo Peroni Race. In Gara 1 Margelli parte dalla pole position e conquista il successo al termine di una gara particolarmente combattuta in cui Claudio Francisci (Lucchini Bmw E2B/3000 – Sci) è in fase iniziale il più diretto avversario, salvo dover capitolare a cinque giri dal termine per un problema tecnico. Alle loro spalle infuria la battaglia tra Vita, Alessandro Rosi (Norma M20F CN4 – Gruppo Piloti Forlivesi), Ranieri Randaccio (Lucchini Bmw CN4 – Sci). Vita riesce a sganciarsi dai due inseguitori per conquistare la seconda piazza, lasciando a Rosi e Randaccio la lotta per il terzo gradino del podio per cui il romagnolo prevarrà praticamente in volata. Ottima prestazione per Massimo Ciglia (Lucchini P1 98 CN4 – Scuderia Tazio Nuvolari), vincitore del gruppo Historic e quinto assoluto davanti a Giancarlo Pedetti (Norma M20F CN2 – Pave Motorsport) e Francesco Pantaleo (Osella Pa20S – Ab Motorsport).

In Gara 2 al via c'è subito un contatto tra i due piloti che partivano dalla prima fila, Margelli e Francisci si toccano alla Variante del Parco, aprendo la strada a Randaccio e Vita che si involano in testa, iniziando subito a duellare. Al 2° giro Vita sorpassa Randaccio alla Curva del Rio e prende la testa per non lasciarla fino al traguardo, allungando il passo. Alle spalle del leader, si accende un bel confronto tra Randaccio e Rosi per la piazza d'onore, con Francisci che rimonta dalle retrovie. I tre concluderanno nell'ordine, raccolti in appena un secondo sotto la bandiera a scacchi. Quinto classificato Bettini. Tra le Historic, nel duello tra Pantaleo e Ciglia, prevale quest'ultimo.

Ultime Notizie